[x]
REGISTRATI

Storni

Caccia ai Storni

descrizione

 Caccia allo storno

Lo storno appartiene alla famiglia delle Sturnidae  originario dell’Eurasia ma ormai introdotto in tutti i continenti tranne in America Meridionale e Antartide.

Questi volatili possono raggiungere circa 20-23 cm di lunghezza con un’ apertura alare di circa 35-40 cm e un peso che si aggira sui  70-90 g. Il piumaggio è cangiante a seconda delle stagioni, in estate è nero lucente con riflessi violacei e verdi con le punte delle piume bianche, e nei mesi invernali i riflessi si attenuano risaltando di più le punte bianche. I maschi di questa specie si riconoscono da una macchia azzurra sulla base del becco, che nelle femmine è rossastra.

Lo storno è un uccello molto gregario che si riunisce in stormi che raggiungono centinaia di individui, e la migrazione inizia ai primi di settembre quando le popolazioni più nordiche si spostano verso sud. Inoltre è considerato un uccello nocivo per le coltivazioni di frutta, olive e per le semine perché in grado di distruggere interi raccolti.

Per questo tipo di specie è consigliata la caccia da appostamento perché molto più proficua rispetto alla caccia vagante che dà pochi risultati visto che è un volatile molto gregario. Il fucile consigliato è calibro 12 con piombo 10 o superiore, lo storno è comunque un animale molto coriaceo e resistente al tiro.

 

Organizza con noi la tua CACCIA ALLO STORNO IN MACEDONIA.

i nostri programmi

PROSSIMI TOUR