[x]
REGISTRATI

Colombacci

Caccia ai Colombacci

descrizione

Caccia ai Colombacci

Questo elegante volatile appartiene alla famiglia dei Colombidi e la sua zona d’origine, per la specie presente sul territorio italiano, è l’Europa centro-orientale.
Le tecniche per cacciare il Colombaccio, che è un animale praticamente stanziale, cambiano a seconda delle stagioni, delle condizioni climatiche e del territorio. Quando questo volatile abita in campi di grano possiamo parlare in generale di caccia con lo stampo di plastica. Durante il passo invernale la tecnica più usata è quella con volantini e zimbelli che si pratica nei boschi. Durante lo svernamento, tra novembre e gennaio, il cacciatore più appassionato da il via alla ricerca itinerante dei luoghi di pastura. Un particolare che mette in difficoltà il cacciatore sono le diverse altezze di volo di questo selvatico e ciò richiede un ottima mira, un tiro veloce e sicuro. Si consigliano cartucce maggiorate di piombo 4 a 38/40 grammi. Altro particolare interessante è che il colombaccio dopo un paio di giorni di caccia riconoscerà i richiami e quindi difficilmente cadrà in questo trucco. Si può così evincere come la caccia al Colombaccio metta a dura prova l’esperienza e l’abilità di ciascun cacciatore, anche quello più esperto.
 
Organizza con noi le tue BATTUTE DI CACCIA AI COLOMBACCI IN MACEDONIA
 

i nostri programmi

PROSSIMI TOUR