[x]
REGISTRATI

Caccia alle Anatre

descrizione

Caccia all’Anatra

Questo uccello acquatico appartiene alla famiglia delle Anatidi che comprende circa 145 specie diffuse in tutto il mondo. Predilige gli ambienti umidi come le zone costiere sia interne che esterne,  i bacini di acqua sia dolce che salmastra e nidifica sempre in ambienti asciutti e nel fitto dei cespugli ma sempre vicino agli specchi d’acqua. Le diverse specie migratorie arrivano nel nostro paese in autunno inoltrato.

La caccia alle Anatre una volta veniva fatta con il Falco Pellegrino ma questa tecnica è stata soppiantata da altre e oggi la caccia più diffusa è quella di appostamento in capanni costruiti sempre ai margini dei bacini d’acqua o in botti costruite su isolette naturali o vicino alla riva. La caccia di appostamento si può praticare anche in ambienti naturali. Nella caccia di appostamento è molto importante usare dei richiami ossia anatre ottenute dall’incrocio di anatre domestiche e germani reali. Oltre ai richiami vengono utilizzati anche gli stampi in sughero o in legno che riproducono la sagoma delle anatre.

Un altro tipo di caccia molto praticata è quella con appostamenti temporanei e in forma vagante con il cane.

Riguardo ai fucili si consigliano fucili calibro 12 magnum  con pallini dal 6 al 4. Per la caccia di appostamento il tiro è su distanze elevate per questo i fucili più adatti sono i sovrapposti e i semiautomatici.

Organizza con noi la tua CACCIA ALLE ANATRE IN BIELORUSSIA , ROMANIA, MACEDONIA

 

i nostri programmi

PROSSIMI TOUR